Massimiliano Montulli | Perché non ci sono le ricevute di lettura in GMail?
Dott. Massimiliano Montulli - Consulente per Siti Internet a Milano, Social Marketing, SEO, Project Management, Comunicazione e Formazione. Riceve su appuntamento a Milano.
montulli milano, montulli informatica, montulli cattolica, montulli, montulli.it, massimiliano montulli, siti internet milano, web design milano, social marketing, comunicazione, posizionamento motori di ricerca, creazione siti internet, milano, direct email marketing milano, dem, consulente informatico, lezioni private informatica milano, social media marketing milano, università cattolica del sacro cuore, community manager milano, unicatt, università cattolica milano, siti web martimoni milano, siti web avvocati milano, siti web milano, siti internet milano
21835
post-template-default,single,single-post,postid-21835,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive
 

Perché non ci sono le ricevute di lettura in GMail?

Perché non ci sono le ricevute di lettura in GMail?

L’opzione è attualmente disponibile solo per alcuni account, ma Google le ritiene inaffidabili e, pertanto, inutili.

Le conferme di lettura sono richieste per lo più a livello professionale ed è per questo che al momento sono disponibili solo per gli account dei clienti Google Apps for Work, Education e Government.

In questo articolo del Centro assistenza entriamo in maggiori dettagli, comunque tenete conto di una cosa importante: di solito chi apre un messaggio lo legge subito ma, ovviamente, non è detto che sia sempre così: alzi la mano chi non ha mai dato una scorsa veloce a un’email, solo per marcarla come non letta e tornarci sopra a distanza di qualche ora… o qualche giorno.

In pratica, le conferme di lettura per Google Apps for Work, Education e Government attestano se e quando il destinatario ha visto il messaggio.

Il nostro consiglio è di non fare affidamento completo sulle conferme di lettura per la certificazione del recapito della posta elettronica: a parte il fatto che, come detto prima, confermano la visualizzazione (e non necessariamente la lettura) del messaggio, non possono essere recapitate se il messaggio è stato inviato a una mailing list, oppure se viene aperto con un client POP, Google Apps Sync, oppure un client IMAP per cui l’amministratore non abbia configurato questa opzione.

FONTE: WIRED

Tags:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.