Massimiliano Montulli | Google ai Webmaster: il tuo sito è Mobile-Friendly?
21801
post-template-default,single,single-post,postid-21801,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-theme-ver-13.5,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Google ai Webmaster: il tuo sito è Mobile-Friendly?

Google ai Webmaster: il tuo sito è Mobile-Friendly?

Non tutti i siti sono ottimizzati per la navigazione da smartphone e tablet: ecco gli strumenti di Google per rendere le pagine adatte al mobile

La percentuale di italiani che utilizzano uno smartphone per navigare cresce a vista d’occhio, e le ricerche su Google da mobile ormai fanno parte della vita quotidiana di molti di noi.

Non tutti i siti web però sono pronti per la navigazione da smartphone, se hai un sito o un blog ti consigliamo di controllare come viene visualizzato da dispositivi come smartphone o tablet.

Se di recente hai eseguito una ricerca avrai notato che quando utilizzi uno smartphone ti viene segnalato nei risultati se il sito è “mobile-friendly”, ovvero ottimizzato per dispositivi mobili. Ma cosa vuol dire mobile-friendly, nello specifico? Alcuni fattori che rendono un sito  mobile-friendly sono: testo leggibile senza dover zoomare, link a prova di touchscreen e facili da cliccare, possibilità di navigare senza gesti innaturali.

Se non sei sicuro che il tuo sito o blog sia pronto per la navigazione mobile puoi fare una prova dal tuo smartphone o utilizzare il nostro strumento per eseguire il Test ottimizzato per i dispositivi mobili abbiamo anche pubblicato una guida in italiano per aiutarti a realizzare o ottimizzare il tuo sito per smartphone. Inoltre, su “Strumenti per i Webmaster”, grazie al Tool di usabilità sui dispositivi mobili, puoi controllare quali delle tue pagine non sono ancora mobile-friendly e ricevere suggerimenti su come risolvere le problematiche che i tuoi utenti riscontrano.

Prendi il tuo smartphone e controlla adesso se il tuo sito è mobile-friendly e se hai dubbi chiedi aiuto agli esperti della Comunità webmaster di Google o sul Forum di assistenza ai Webmaster

FONTE: WIRED