Massimiliano Montulli | False recensioni, Amazon fa causa a oltre 1000 utenti
22105
post-template-default,single,single-post,postid-22105,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-theme-ver-13.5,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

False recensioni, Amazon fa causa a oltre 1000 utenti

False recensioni, Amazon fa causa a oltre 1000 utenti

Amazon ha avviato un’azione legale contro un migliaio di persone, accusate di aver scritto false recensioni, dietro compenso, di prodotti che il colosso dell’e-commerce vende in Usa. Nella denuncia la compagnia sostiene che 1.114 imputati, anonimi, avrebbero fornito false recensioni positive per un compenso minimo di 5 dollari sul sito fiverr.com, che non figura tra gli imputati. Con recensioni “ingannevoli e non autentiche”, avrebbero minacciato la reputazione di Amazon.

Nella denuncia depositata presso una corte di Seattle, si legge che “una piccola minoranza di produttori e venditori tenta di ottenere ingiusti vantaggi competitivi creando recensioni di clienti false, ingannevoli e non autentiche per i propri prodotti su Amazon.com”. “Sebbene in piccolo numero – si legge ancora – queste recensioni rischiano di minare la fiducia che i clienti e la stragrande maggioranza di venditori e produttori ripongono in Amazon, offuscando in questo modo il marchio” della compagnia.

 

FONTE: ANSA.IT

Tags: